Portate le verdure di stagione e fresche a tavola.

verdure

 

Come molti alimenti, se non di più, le verdure sono un bene prezioso per il nostro corpo e per mantenerlo in equilibrio e in salute. Fonte di vitamine, sale minerali e fibre, assicurano l’apporto energetico di cui abbiamo bisogno quotidianamente insieme alle proteine vegetali, animali e alla frutta.

Tuttavia per garantire il consumo di verdura ricca di sostanze nutritive -sufficienti per il nostro organismo- dobbiamo rispettarne la stagionalità. Un’alimentazione di stagione fatta di prodotti freschi e, quanto più possibile, a chilometro zero, ci garantisce proprio quella quantità di sostanze nutritive importanti per una buona salute e per preparare il nostro corpo alle diverse stagioni.

Farine in alternativa a quella integrale
  • Grano Saraceno: considerato uno pseudo cereale, è molto diverso dal frumento, è completamente senza glutine (anche se spesso risulta allergizzante). Come la farina integrale è ricco di carboidrati complessi, amminoacidi, vitamine B ed E e sali minerali.
  • Farina di farro, nonché il cereale più antico, coltivato e consumato dall’uomo in tutte le sue forme. Forse perché di sapore simile a quella bianca ma più digeribile e con meno quantità di glutine, ricca di proteine e di vitamine del gruppo B.
Ingredienti:
  • 350gr di fusilli integrali
  • 1 peperone
  • 3 zucchine
  • 1 melanzana
  • qualche pomodorino
  • basilico fresco
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 2 cucchiai di olio extra-vergine d’oliva
  • un pizzico di dado vegetale senza glutammato di sodio
  • 1 cucchiaio di parmigiano stagionato

 

Preparazione:
  • Tagliare a strisce il peperone
  • metterlo a cuocere in una padella antiaderente con un po’ d’acqua per 10 minuti
  • tagliare a dadini le zucchine e aggiungerle al peperone
  • aggiungere i pomodorini tagliati in due
  • se occorre aggiungere un po’ di acqua e sciogliere il dado vegetale senza glutammato di sodio
  • cuocere a fuoco lento per qualche minuto
  • tagliare le melanzane a dadini e aggiungerle
  • nel frattempo cuocere la pasta scolarla e scolarla un minuto prima del tempo di cottura
  • metterla nella padella con le verdure
  • ripassare in padella la pasta con le verdure e aggiungere un filo di olio, basilico fresco, capperi
  • prima di impiattare aggiungere il parmigiano.
' style="overflow-x:hidden;overflow-y:scroll" '