Seleziona una pagina

L’alimentazione corretta se si soffre di candida intestinale

candida intestinale

Quali sono i sintomi della candida intestinale?

Quali sono i sintomi della candida intestinale e quali sono i cibi per un’alimentazione corretta se si soffre di candida? Riportiamo di seguito l’intervista al Dottor Fabrizio Malipiero, da parte della giornalista Alya Maryina per tv Russia.

1 E’ vero che la candida che si trova nei sistemi gastrointestinali possono influenzare il comportamento e il mood delle persone? Noi leggiamo che le persone che hanno la candida spesso possono provare stress, depressione, etc; perché la candida che vive nei sistemi gastrointestinali umani può influenzare il mood delle persone? Ed è vero che la candida produce tossine che portano le persone ad essere depresse e a sentirsi male? 

Sotto normali condizioni, il lievito candida si comporta come un saprofita e vive nella mucosa intestinale senza causare problemi. Tuttavia, in alcune situazioni (immunodeficienza, terapie farmacologiche, terapie anticorpi, alcolismo, tabagismo, eccessivo stress) essa può modificarsi da saprofita a patogena, causando reali infezioni (candidosi).

I sintomi sono: meteorismo, disturbi gastrici ed intestinali, alternanza tra diarrea e costipazione, irritabilità e cattivo umore.

2 Noi abbiamo letto che la candida può influenzare persino il desiderio delle persone a mangiare più cibi dolci – è vero che questa cosa accade perché lo zucchero è uno degli elementi ricercati dalla candida per vivere e svilupparsi? 

Esatto. Infatti, in caso di candida intestinale, sarebbe meglio evitare cibi che contengono carboidrati raffinati (zuccheri bianchi e farine bianche), perché la loro assunzione può promuovere l’incontrollata crescita della candida. A tal proposito, dunque, potrebbe essere meglio evitare il consumo di zucchero, pane bianco e simili, frutta, bevande zuccherate e anche formaggi stagionati, cereali raffinati, alcool, cibi affumicati e alcuni condimenti come l’aceto.

Tra i cibi da preferire, in caso di candida intestinale, c’è il pesce, carne magra, olio d’oliva, verdure, legumi, aglio, yogurt. Inoltre è ammesso il consumo di curcuma e uova.