Menu depurazione DocFaber

E’ un programma disintossicante a basso contenuto calorico.
Il punto di partenza di un percorso di dimagrimento.
E’ a ridotto contenuto di grassi saturi e carboidrati, e totalmente privo di farine raffinate e zuccheri.
Si prevede il consumo di grandi quantità di acqua e fibre, proteine magre, cereali integrali e tanta frutta e verdura, sia cotta che cruda.
I piatti sono scelti ed abbinati in modo da sfruttare le fisiologiche proprietà depurative e disintossicanti degli alimenti selezionati.

depurazione
Depurazione
Calopeso
Calopeso
Dimagrimento
Dimagrimento
Equilibrio
Equilibrio

Quando seguirlo?

Quando si ha la percezione di essere appesantiti, intossicati e “gonfi”, può essere utile iniziare un programma di dimagrimento con una fase di iniziale pulizia, affinchè il nostro metabolismo possa rispondere in maniera più efficace alla fase di dimagrimento successiva.
Quando si vuole seguire un programma di depurazione e disintossicazione dopo eccessi alimentari. Quando si vogliono vedere risultati in tempi brevi per partire più incoraggiati e motivati. Utilizzabile come dieta rigida di compensazione a periodi di “strappi”.

Per quanto seguirlo?

Per un periodo limitato di giorni. E’ consigliabile seguirlo per non più di 7 giorni consecutivi.
Può essere utile seguirne solo un paio di giorni ogni tanto dopo una giornata di “strappi” alle regole per rientrare subito in carreggiata. Utilizzabile anche solo per 1 giorno a settimana per 1-2 mesi per non abituare il metabolismo ad uno stesso regime calorico e mantenerlo “su di giri”. <br>Deve essere seguito da un programma alimentare più bilanciato.
Non è consigliabile a persone con alterato controllo della glicemia e a persone con patologie. Chiedere sempre consiglio al proprio medico.

Come seguirlo?

I piatti indicati non hanno limiti di quantità. Non si deve rimanere con la fame. Bisogna però mangiare con calma, masticando bene, seduti a tavola senza troppe distrazioni, iniziando il pasto con la verdura.

 

  • In caso di intolleranze a grosse quantità di fibre o verdure, intestino irritabile ed affezioni a carico del sistema intestinale, sarebbe meglio non esagerare nelle quantità di frutta e verdura e chiedere sempre parere al proprio medico.
  • L’alimentazione prevede l’esclusione di sale, zucchero, burro, latte, cappuccino, caffè, succhi di frutta, bibite gasate, birra, vino, alcolici e dolci di qualsiasi tipo, pane, crackers, formaggi ed alimenti raffinati.
  • Nell’arco della giornata non si deve masticare gomme americane o simili.
  • Nel caso di fame durante la giornata, è consigliato mangiare qualche fettina di mela disidratata, sedano, finocchio o una carota, oppure una decina in tutto tra noci, nocciole e mandorle.

Consigli?

E’ consigliabile bere al mattino, prima di colazione, un cucchiaino da caffè di olio extra-vergine d’oliva oppure olio di germe di grano e successivamente un bicchiere di acqua tiepida con limone spremuto.

 

  • Bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno, ben distribuiti nella giornata, anche fuori pasto.
  • Consigliato bere durante la giornata e la sera dopocena tisane a base di erbe depurative e digestive (tarassaco, finocchio, malva, carciofo, genziana, zenzero, eccetera)
  • Come condimenti preferire: olio extravergine d’oliva o olio di semi di mais, girasole; evitare gli oli di semi vari; aceto di mele, limone, aglio, cipolla, peperoncino, curcuma, zafferano, zenzero, rosmarino, maggiorana e salvia.
  • Utilizzare una quantità di olio pari a 1-2 cucchiai da tavola per ogni pasto.
  • Può essere utile l’impiego di probiotici (fermenti lattici) per un periodo di 1-2 mesi come depurativi del sistema gastro-intestinale.
registrati gratis

Prova docFaber App

L’algoritmo DocFaber, attraverso la valutazione del BMI, dati fisici e stile di vita, consente l’elaborazione di piani alimentari online e coaching per il raggiungimento dell’equilibrio ed il benessere alimentare.