Seleziona una pagina
Settembre è il mese del rientro dalle vacanze, del cambiamento, della fine dell’estate. Addirittura c’è chi pensa che in questo mese inizi il nuovo anno (le scuole e le università soprattutto ma anche molte aziende).

Tranquilli, non siete gli unici ad essere un po’ tristi a settembre, noi vi scriviamo e nel frattempo ascoltiamo brani come “Fine dell’estate” (per i più giovani) o “L’estate sta finendo” (per i più anziani!).

Ma qualcosa per cui essere felici c’è e sicuramente riguarda il cibo! La frutta che la terra in questo mese ci regala porta ondate di gusto e novità.

Iniziamo con la frutta:

  • Uva: protagonista di innumerevoli detti popolari per le sue proprietà benefiche tanto da renderla la protagonista di molti detti popolari, bianca o rossa finalmente è pronta per essere gustata o bevuta!
  • Frutti di bosco (lamponi in particolar modo): dai colori forti e accesi, sono ricchi di ferro, antiossidanti e vitamina C ma soprattutto sono versatili e pratici anche fuori dalla cucina. Da soli come spuntino, nello yogurt a colazione ma anche con il formaggio o per dare un sapore diverso alla carne a pranzo e a cena.

frutti rossi

  • Fichi
  • Pere
  • Prugne

Anche se la verdura non ci da le stesse gioie questo mese possiamo sempre continuare a manniziamo con la frutta:

  • Rucola: senz’altro la protagonista di questo mese di cambiamenti grazie ai suoi poteri calmanti e attivi contro lo stress (sempre in agguato in un mese così), la rucola -nelle sue varianti a foglia larga e stretta- è ricca di calcio e di vitamina C.
  • Barbabietole: in una sola verdura abbiamo la maggior parte dei sali minerali quali sodio, calcio, potassio, ferro, magnesio e fosforo e la maggior parte delle vitamine, A, B e C. e infine sono anche ricche di antiossidanti e di flavonoidi
  • Carote e pomodori: nonostante la fine della stagione le carote e i pomodori possono continuare a proteggere sia noi che la nostra pelle! 
  • Fagioli
  • Piselli

 

 

Pin It on Pinterest