Seleziona una pagina

Una dolce coccola a colazione o a merenda. 

plumcake

Il termine plum cake è di origine inglese ed indica che questo tipo di dolce anticamente veniva fatto con le prugne (plum). Oggi infatti in Inghilterra si chiama fruit cake mentre in America si chiama ancora plumcake.

Dedichiamo questo dolce a tutti coloro che sono a regime per l’estate ma che adorano i dolci o amano prepararli. Abbiamo cercato di renderlo leggero attraverso l’aiuto di farine alternative e di un latte e yogurt leggeri.
In questo modo non dovete rinunciare al piacere di un dolcino, a colazione o a merenda, da abbinare ad un frutto di stagione e ad un buon tè o caffè.

Di seguito vi indichiamo ingredienti e passaggi della preparazione, mentre in fondo potete trovare le variazioni secondo gusti e intolleranze diverse.

Ingredienti 

  • 200g farina integrale,
  • 50g di farina di mandorle,
  • 100g zucchero integrale,
  • 1 vasetto di yogurt magro alla banana,
  • 100ml di latte di soia,
  • 60ml olio di semi di mais o girasole,
  • 2 mele Golden grandi,
  • 1 cucchiaino scarso di cannella,
  • 1 bustina di lievito per dolci,
  • 1 pizzico di sale marino integrale,
  • mandorle a scaglie q.b.

 

Preparazione

  • passare al setaccio le farine e il lievito
  • in una ciotola unirle allo zucchero, alla cannella
  • aggiungere il pizzico di sale integrale
  • mescolare il tutto con una spatola
  • aggiungere gradualmente lo yogurt, l’olio e il latte
  • mescolare tutto bene con le fruste elettriche fino ad ottenere un impasto cremoso
  • lavare le mele e tagliare 1 mela e mezzo a pezzetti
  • unire i pezzetti all’impasto
  • rivestire con carta da forno lo stampo da plumcake oppure oliare leggermente e versare il composto
  • prendere la mezza mela e tagliarla a fettine sottili ed affondare in modo dritto all’interno dell’impasto
  • ricoprire l’impasto con le scaglie di mandorle
  • infornare in forno preriscaldato a 180°C per 1 ora circa, a meno che non i scurisca prima
  • finita la cottura, si consiglia di lasciar riposare
  • servire una porzione ancora calda

 

Varietà 

  • i più golosi o per un’occasione speciale possono inserire delle gocce o scaglie di cioccolato fondete
  • per chi è intollerante al lattosio si può sostituire il vasetto di yogurt magro alla banana con un vasetto di yogurt bianco alla soia
  • chi non ama il latte di soia, può utilizzare quello di riso, cocco o avena
  • per le persone celiache è possibile utilizzare la farina di grano saraceno; ma fate attenzione ed utilizzate il latte di avena senza glutine.

Pin It on Pinterest