Seleziona una pagina

Primavera: prepararsi al cambio di stagione con i consigli docFaber

prepararsi alla primavera

Consigli di salute e bellezza per prepararsi alla primavera

I primi giorni di marzo rappresentano il momento ideale per prepararsi alla primavera. Per prevenire i sintomi tipici del cambio di stagione, può essere una buona idea programmare un periodo di depurazione e cure, interamente dedicato a te. Inizia già da adesso, mancano solo due settimane alla primavera (equinozio 20/21 marzo).

Segui questi 15 consigli di salute e bellezza:

1 INIZIA DALLA PELLE

La pelle è il tuo punto di contatto diretto con il mondo; senza ricorrere a prodotti chimici, prova a seguire questi 5 beauty consigli per rigenerarla prima della primavera:
ESFOLIA: elimina le cellule morte e prepara la pelle ai primi soli con uno scrub a base di fondi di caffè ed olio evo o di mandorle (bagna la pelle sotto la doccia, applica e massaggia lo scrub su tutto il corpo, lascia agire qualche minuto e risciacqua)
DETERGI: pulire non significa aggredire, scegli detergenti che non alterino il tuo ph
PROTEGGI: utilizza la crema protettiva anche in città ai primi soli, scegliendo quella più adatta a te
MANICURE e PEDICURE: metti a bagno mani e piedi con dei sali, esfolia e poi nutri con una crema idratante o dell’olio evo o di mandorle
MANGIA: frutti di bosco, salmone, agrumi, frutta secca, carote e pomodori prepareranno al meglio la tua pelle

2 PRENDITI CURA DEI TUOI CAPELLI

Cura la tua chioma:
TAGLIA: le doppie punte per far respirare i tuoi capelli
DETERGI: alterna allo shampoo classico dei prodotti biologici
DETOX: fai un lavaggio con bicarbonato (un cucchiaio diluito in un bicchiere di acqua tiepida) e poi passa dell’aceto di mele
NUTRI: utilizza dell’olio di cocco (solo sulle punte, se soffri di capelli grassi)

3 ALLENATI E FAI SPORT

Presto dovrai liberarti di tutti gli strati che ti hanno avvolto durante l’inverno, allora:
RESTART: torna in palestra
SCEGLI: se ti annoia la sala pesi, scegli il corso più adatto a te e divertiti
RUNNING: fai una corsetta 2 volte a settimana
STRETCHING: prova delle posizioni di yoga

4 BEVI, BEVI E BEVI

H2O: 1 litro e mezzo o anche 2 al giorno
TISANA: tè verde, tè macha, o ancora meglio una tisana depurativa
VITAMINE E SALI MINERALI: una spremuta o una centrifuga al giorno durante uno spuntino
COFFEE, COFFEE, COFEE: massimo 2 o 3 al giorno e in caso di bisogno ricorrere al decaffeinato

5 DORMI IL PIÙ POSSIBILE

La primavera porta ad una maggior quantità di luce e frequenze luminose. Queste hanno come risultato un blocco della produzione di melatonina, l’ormone che regola il sonno. Quindi:
DORMI: 6-7 ore di sonno a notte
RIDUCI: l’esposizione serale agli schermi luminosi
AUMENTA: la lettura di un libro su carta o su ebook (evitando lo smartphone)
MANGIA: avena, mandorle, lattuga, kiwi, banana, noci, riso

6 RIORDINA E PULISCI L’AMBIENTE

ORDINA: la stanza dove dormi
RIORDINA: la scrivania dove studi o lavorio
PULISCI: a fondo la casa, anticipando le pulizie di Pasqua
CAMBIA: la disposizione dei mobili
PROFUMA: compra dei fiori profumati e accendi una candela

7 STAI ALL’ARIA APERTA

ESCI: alza i livelli dei neurotrasmettitori che attivano il metabolismo, serotonina, dopamina e la tiroide, la ghiandola sciogli grasso, lavora di più
CAMMINA: in modo svelto dai 5 ai 10 km 3-4 volte a settimana (il giorno in cui non fai sport)
LAVA LA TUA BICI: utilizzala per andare a lavoro, in palestra o a fare la spesa, il tuo corpo e l’ambiente ringrazieranno
REINTEGRA: quando torni a casa, fai uno spuntino con una centrifuga o della frutta secca
CONCEDITI: un piccolo gelato alla frutta a fine camminata (nel weekend)

8 DEPURA L’ORGANISMO

I grassi si sciolgono e le tossine entrano in circolo, così il fegato è costretto così ad aumentare la sua attività di depurazione
AIUTA IL FEGATO: riduci gli zuccheri e il consumo di alcool
SEMPLICITÀ: consuma pasti non elaborati ma semplici, più facili da digerire e da smaltire
DEPURA: con questi cibi, ravanelli, asparagi, piselli freschi, ortica, agretti, fragole

9 INIZIA LA DIETA ORA

Presto dovrai liberarti di tutti gli strati che ti hanno avvolto durante l’inverno,
NON PENSARE CHE: l’estate sia così lontana
NON PENSARE CHE: mettersi a dieta a maggio sia sufficiente
ANTICIPA: l’eliminazione dei chili invernali, già dalla primavera
PENSA CHE: per rimettersi in forma totalmente siano necessari 4-5 mesi

10 MANGIA FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE

AUMENTA: il consumo di frutta e verdura
SCEGLI: quella di stagione
AUMENTA: l’assorbimento di sostanze nutritive attive
FRUTTA: arance, kiwi, mandarini, mele, pere, fragole
VERDURA: asparagi, bietole, broccoli, carciofi, carote, cavolfiori, cavoli, carote, cipolle, finocchi, insalate, patate, porri, radicchi, spinaci

11 EVITA IL DIGIUNO

ORGANIZZATI: organizza i pasti della tua giornata per tempo
POCO E SPESSO: opta per più pasti, più piccoli, durante il giorno
BASTANO 5 MINUTI PER: uno yogurt greco, un po’ di frutta secca, una spremuta al bar, una banana, una mela, dei semi oleosi, due carote, un finocchio, del sedano fresco

12 UNA TISANA AL Dì

recati nella tua erboristeria di fiducia e chiedi una tisana DIURETICA o DEPURATIVA, ecco alcuni esempi:
Centella, Tarassaco, Pilosella
Gingko, Ruta
– Uva ursina, Gramigna, Malva, Erica, Rosa canina ed Equiseto
Tarassaco, Finocchio, Passiflora, Betulla e Quercia marina
Equiseto, Ortica e Gramigna

13 VAI A FARE SHOPPING

COMPRA: anche solo un paio di capi e non dello shopping compulsivo
SCEGLI: tonalità floreali o dai colori pastello
RINNOVA: con un jeans nuovo e dal bagno di colore chiaro
OSA: acquista qualcosa che adori ma di cui non hai il coraggio

14 FA’ QUALCOSA CHE TI RILASSI

CON LE AMICHE: un aperitivo o una notte brava, a little party never killed nobody!
DA SOLA: concediti una seduta dal parrucchiere o dall’estetista in più
IN FAMIGLIA: organizza una gita fuori città con una sosta per gustare qualcosa di tipico
CON GLI AMICI: organizza un pic nic in un parco, in montagna o al mare

15 EVITA L’ALCOOL

EVITA: i superalcolici
VINO: al massimo due o tre dita di vino rosso una o due volte a settimane
BIRRA: una piccina meglio se artigianale, durante il pasto libero
– SOSTITUISCI
: un cocktail con una centrifuga o una bevanda senza zucchero