Seleziona una pagina

La zucca: il simbolo di Halloween in una ricetta di stagione

zucca

Cosa racconta la leggenda di Halloween?

zucca

In origine non era una zucca il simbolo della notte del terrore, ma una rapa intagliata. Siamo in Irlanda dove dagli inizi dell’Ottocento gli abitanti, in cerca di maggiore fortuna, iniziarono ad attraversare l’oceano per recarsi nel nuovo continente.
Una volta in America, gli irlandesi presto appresero come il tempo atmosferico e le condizioni climatiche dessero alla terra delle rape molto più piccole di quelle irlandesi. Così, cercando qualcosa che fosse grande abbastanza, sostituirono le rape con le zucche -più grandi e più coltivabili- che divennero il simbolo di Halloween. La leggenda vuole infatti che il 31 ottobre, fuori casa vengano posti dei simboli di paura, per segnalare a Jack O’Lantern che in quell’abitazione non è possibile entrarvi.

Un fabbro irlandese di nome Jack, ubriacone e taccagno, la notte di Halloween, incontrò il Diavolo in un pub e a causa di dispute tra ubriaconi, alla sua morte non fu ammesso né nel regno dei cieli e né negli inferi. Fu costretto così a vagare bussando di porta in porta.

Conosciamola meglio

Cosa contiene:

  • sali minerali: (calcio, potassio, sodio, magnesio, fosforo)
  • vitamine: A, C ed E
  • aminoacidi
  • fibre

È alleata di:

  • pelle
  • vista
  • prostata
  • vescica

Ricetta: zucca saltata al vino bianco

Ricetta light, docFaber approved, per 4 persone.

Leggi anche la ricetta del dolce:

Muffin cachi e cacao: una ricetta di stagione per Halloween

INGREDIENTI
  • 800 gr di zucca senza buccia
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 rametti di rosmarino
  • 100 ml di vino bianco
  • 4 cucchiai di olio evo
  • sale e pepe qb
PREPARAZIONE
  • pulite e tagliate la zucca a cubetti
  • in una padella, mettete l’olio, l’aglio e dopo esser dorato, aggiungete i cubetti e il rosmarino spezzettato
  • fateli saltare e rosolare aggiungete il vino bianco e fate evaporare
  • cuocete ancora per qualche minuto e pepate

Pin It on Pinterest