Seleziona una pagina

Sali minerali a cosa servono

Sali minerali: a cosa servono, dove si trovano e perché sono importanti. Panoramica sull’insieme sali minerali alimenti ed accenni sul binomio integratori sali minerali.

Sali minerali

sali minerali sono sostanze che normalmente vengono assorbite attraverso il cibo e l’acqua. Bilanciare la loro assunzione nell’organismo è molto importante, in quanto potrebbero esserci conseguenze negative sia con carenze che con eccessi.

La loro principale funzione è differente dalle caratteristiche di carboidrati, proteine e grassi, tant’è che essi non forniscono alcun tipo di energia.
Tuttavia la loro presenza assicura il normale svolgimento delle funzioni organiche come quelle di alcuni organi, enzimi e anche di ossa e denti.

Sali minerali alimenti

Per questo motivo, si deve iniziare con un’alimentazione equilibrata e più varia possibile, mangiando cibi sempre diversi, soprattutto in frutta e verdura. Ad esempio un modo facile per assorbire una maggiore quantità di s.m., fra tutti, è quello di mangiare tutti i colori della frutta e verdura presente.
Poi un altro trucco è anche quello di mangiare prodotti di stagione e quanto più possibile a chilometro zero. Forse quest’ultimo punto potrebbe risultare difficile ma sicuramente si può iniziare andando dal fruttivendolo anziché al supermercato.

Inoltre fortunatamente la cottura non altera la presenza dei s.m. nel cibo. Tuttavia, alcuni metodi di cottura possono in parte disperderli, come ad esempio la frittura o la bollitura molto lunga.
Ed è infine è da considerare che non tutta la quantità di un sale minerale corrisponde a quella realmente biodisponibile, cioè quella metabolizzata dall’organismo. Di conseguenza è necessario tener conto che non sempre la sola alimentazione soddisfa il fabbisogno giornaliero di minerali.

In tal caso sarà necessaria un’integrazione, ricordandosi di assumere integratori sempre dietro indicazione di un dottore.

Sali minerali dove si trovano

Prima di tutto per garantire il giusto apporto di sali minerali, è necessario scegliere gli alimenti giusti e anche le combinazioni tra gli altri alimenti per garantirne l’assorbimento. Trovare tutte queste caratteristiche nella sola alimentazione sembra impossibile, ma non lo è, del tutto.
Cerchiamo di capire di cosa stiamo parlando con questo elenco generico di S.M. e Vitamine.

Sali minerali e vitamine

  • Calcio
  • Fosforo
  • Magnesio
  • Sodio
  • Potassio
  • Cloro
  • Zolfo
  • Ferro
  • Rame
  • Zinco
  • Fluoro
  • Iodio
  • Selenio
  • Cromo
  • Cobalto
  • Manganese
  • Molibdeno
  • Silicio
  • Nichel
  • Cadmio
  • Vanadio
  • VITAMINE A, B, C, D, E, F, K, Q
Come si dividono i sali minerali?

sali minerali vengono suddivisi soprattutto in base al fabbisogno giornaliero in due categorie: macroelementi e microelementi (anche detti oligoelementi). I primi sono richiesti dall’organismo in quantità maggiore dei secondi, nello specifico e rispettivamente, nell’ordine dei grammi e nell’ordine dei milligrammi.
Alcuni sali minerali sono considerati essenziali (tra cui ferro, rame, zinco, fluoro, iodio, selenio, cromo e cobalto), tanto che carenze di questi minerali possono produrre seri effetti sulla salute. In altri casi si parla di oligoelementi probabilmenti essenziali (tra cui manganese, silicio, nichel e vanadio).

Alimenti ricchi di sali minerali

Ricaricati di Sali e combatti il caldo CON QUESTI CIBI

Ci sono alcuni alimenti, che più di altri contengono delle quantità maggiori di macroelementi essenziali, soprattutto se combinati con altri.
Sembra infatti che la combinazioni tra gli alimenti sia la chiave per garantire la biodisponibilità e di conseguenza l’assorbimento.

MAGNESIO
  • avocado
  • spinaci
  • mandorle
  • legumi
  • semi di zucca
  • semi di girasole
  • cereali integrali
  • cioccolato fondente
POTASSIO
  • banane
  • cioccolato
  • patate
  • salmone
  • fagioli borlotti
CALCIO
  • semi di sesamo
  • formaggio
  • rucola
  • cicoria
  • prodotti di soia
FERRO
  • carne
  • fegato
  • uova
  • legumi

 

Per un maggiore assorbimento dei s.m. è necessario combinare gli alimenti contenti maggiori quantità di sali con alimenti contenenti le seguenti Vitamine.
In app.docfaber.com tutti i pasti dei menù alimentari sono studiati per garantire l’assorbimento degli elementi necessari all’organismo.

VITAMINA C

Contenuta prima di tutto nella frutta:

  • kiwi
  • ananas
  • fragole
  • agrumi
  • melone
  • mango
  • lamponi e mirtilli

e anche nella verdura di varie stagioni:

  • peperoni
  • broccoli
  • cavoli
  • cavolini di Bruxelles
  • cavolfiori
  • spinaci
  • cime di rapa
  • patate
  • pomodori
  • zucca
VITAMINA A
  • carote
  • pesche
  • albicocche
VITAMINA D
  • uova
  • pesce
  • uova
  • burro
Integratori sali minerali

È innanzi tutto importante precisare che l’integrazione alimentare deve essere sempre affidata ad uno specialista e non al “fai da te”.
In secondo luogo si consiglia di capire quando risulta necessario ricorrere agli integratori alimentari. Per questo motivo, si consiglia prima di curare al massimo la propria alimentazione seguendo i consigli descritti.
Tuttavia ci sono alcune situazioni specifiche, nelle quali il nostro corpo potrebbe necessitare di alcuni s.m., come: Sodio, Potassio, Ferro, Magnesio.

In ogni caso curare prima l’alimentazione e in caso di carenze rivolgersi ad uno specialista.