Seleziona una pagina

docFaber nel articolo del Secolo d’Italia: startup e Coronavirus

#IoMangioaCasa

Coronavirus e startup

“Coronavirus, dalle mascherine in 3D alle app: così le startup trasformano l’emergenza in opportunità”

docFaber nell’articolo del Secolo d’Italia: startup e Coronavirus “Dalle mascherine in 3D alle app: così le startup trasformano l’emergenza in opportunità”

“C’è chi stampa mascherine in 3d, chi ha realizzato un’app per la corretta gestione dei rifiuti al domicilio di pazienti affetti da Coronavirus.

C’e chi ha avviato una task force per sostenere i ristoratori verso la digitalizzazione dei servizi. E chi offre consulenze per le aziende nella gestione dello smart working per i propri dipendenti. E, poi, c’è chi propone stazioni per combinare smart working con la pratica clinica quotidiana.

Sono solo alcuni servizi o proposte messe in campo dalle startup per fronteggiare l’emergenza sanitaria del Coronavirus.

Per scoprire tutto sul servizio #IoMangioaCasa, potete leggere qui:

#IoRestoaCasa e #IoMangioaCasa è il contributo di docFaber durante questo periodo di emergenza

Alcune utilizzano il portale “EmiliaRomagnastartup”. Un sito dedicato a startup e idee di business innovative. Che ora torna utile di fronte all’emergenza Coronavirus.

[…]

E proprio in tema di nutrizione, docFaber lancia l’obiettivo #iomangioacasa. E offre un menù personalizzato, studiato da un nutrizionista. Per aiutare le persone a seguire un regime alimentare corretto in questi giorni di permanenza forzata a casa. Si possono avere ricette, consigli e un menù settimanale. Per favorire l’acquisto in un’unica spesa di tutti gli alimenti necessari.”

Per leggere l’articolo completo potete visitare il sito ufficiale del Secolo d’Italia:

Coronavirus, dalle mascherine in 3D alle app: così le startup trasformano l’emergenza in opportunità