Seleziona una pagina
Buongiorno da tutto il team, finalmente è venerdì e anche il giorno della sfida tra le regioni che portano nel nostro blog i piatti che le rappresentano.

Se per caso aveste perso le regioni precedenti potete trovare le ricette regionali cliccando sui nomi di seguito:

BASILICATA: https://www.docfaber.com/2017/05/19/cavatelli-baccala-cicerchia-peperoni-cruschi/

PUGLIA: https://www.docfaber.com/2017/05/26/orecchiette-con-le-cime-di-rapa/

CALABRIA: https://www.docfaber.com/2017/06/09/sfida-tra-regioni/

EMILIA: https://www.docfaber.com/2017/06/16/ricetta-del-friggione-bolognese/

LAZIO: https://www.docfaber.com/2017/06/30/ricetta-della-carbonara/

ROMAGNA: https://www.docfaber.com/2017/07/07/sfida-tra-regioni-i-passatelli/

Questa settimana invece parleremo della regione che ha dato i natali ad un piatto non solo italiano ma mondiale. Oltre a tutti i primi di carne, di pesce, le torte pasquali dolci e salate, le minestre, i dolci fritti e naturalmente la pizza, la Campania sa trasmettere i suoi sapori e colori anche attraverso le insalate.

Così vi presentiamo oggi la famosa:

INSALATA DI RINFORZO: un piatto tipico della tradizione napoletana nello specifico che non manca mai nelle case campane, soprattutto nei periodi delle feste. 
RINFORZO sta a significare la composizione di ingredienti molto sostanziosi che accompagnano un pasto di per sé già copioso! Vi starete chiedendo il perché di un’insalata abbondante allora, non lo sappiamo ma la tradizione è tradizione! Andiamo ora con la ricetta:
insalata

Olio e Aceto per condirla e conservarla

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
  • 1 cavolfiore lessato o 400g di cavolfiore sottaceto
  • 1 scarola riccia
  • 100 g di olive nere di Gaeta
  • 100 g di olive verdi
  • 100 g di papaccelle (peperoni piccoli e tondi)
  • 100 g di capperi sotto sale
  • 100 g di sottaceti misti
  • una decina di acciughe sotto sale
  • pepe, sale, olio extravergine d’oliva, aceto q.b.

 

Aggiungiamo che gustata da sola rappresenta un piatto completo e fresco e inoltre per la presenza dell’aceto potete conservare l’insalata in frigo anche per un paio di giorni.

 

Pin It on Pinterest