Seleziona una pagina

Abbiamo conosciuto Carmen che ci racconta come ha scelto di cambiare le sue cattive abitudini per iniziare un percorso tra salute e forma fisica.

storie di donne

 

Quanti anni hai e di cosa ti occupi nella vita, sia lavorativa che non? Cosa ti piace fare nel tempo libero?

Ho 34 anni, vivo da sola e trascorro la maggior parte del tempo al lavoro, dove mi occupo di progettazione. Nel poco tempo libero mi occupo delle faccende domestiche e mi concedo una lezione di pilates due volte a settimana. 

Attualmente stai seguendo un percorso alimentare docFaber, aiutandoti con tutte le funzionalità Premium. Questa è la tua prima dieta? Quante e quali diete hai provato nel corso degli anni? A volte la prima dieta viene fatta durante l’adolescenza, anche per te è stato così o si tratta di una cosa più recente?

Ho provato a seguire una dieta all’età di 20 anni ma non ero particolarmente entusiasta, forse perché non si adattava al mio stile di vita e alle mie abitudini. Successivamente, ben dieci anni dopo, ho conosciuto Fabrizio Malipiero.

Da dove provengono le tue forme di ispirazione? Hai degli esempi riguardo alcune personalità specifiche oppure rispetto ad uno stile di vita che hai preso come ispirazione nel tuo percorso?

Sono una persona pragmatica e non ho particolari forme o fonti di ispirazione. Mi sono messa in discussione e ho capito che dovevo essere io la mia fonte di ispirazione.

Perché è importante raggiungere e mantenere l’equilibrio per te? 

La consapevolezza e conseguentemente l’accettazione di se stessi, del proprio aspetto e delle proprie caratteristiche sono punti fondamentali per vivere bene. Attualmente mi trovo in un momento in cui sento il bisogno di migliorare me stessa, soprattutto per curare la sfera riguardante la salute e le abitudini non troppo corrette e infine per perfezionare la forma fisicaHo iniziato il mio percorso riducendo le sigarette e lavorando sulla mia qualità del sonno; ora voglio ottenere un buon rapporto con il mio intestino e con il mio peso.

Come hai conosciuto il dottor Malipiero?

Ho conosciuto il dottor Fabrizio nel centro Palmer nel 2014, dove andavo già per altri motivi. 

Perché hai deciso di utilizzare docFaber e come ti stai trovando?

Nel 2014 il dottor Fabrizio mi ha parlato dell’app che ho iniziato ad utilizzare dal mio cellulare dalla fine del 2017. La mia necessità non era solo perdere peso, per quello avevo già la dieta del dottore, ma di avere un punto di riferimento quotidiano e pratico da consultare. Durante la settimana mangio nella mensa aziendale dove il pranzo per me non significa solo “mangiare” ma rappresenta un momento di condivisione, chiacchiere e svago. Invece la sera a casa sono da sola e per questo spesso tendevo a cadere nella routine dei soliti alimenti. In questo, i suggerimenti di docFaber sono fantastici

Sembra buffo ma nel corso degli anni ho trasferito il modus operandi lavorativo persino alla sfera domestica, così sono diventata una progettista anche in cucina! Adoro docFaber perchè appaga questa mia necessità di controllo in maniera sana e salutare, cosa che altrimenti potrebbe non esserlo!  

Come ti stai trovando con la versione Premium e cosa ti spinge a preferirla alla versione free?

Adoro la possibilità di modificare i cibi proposti, consultando la tendina delle scelte e di eventualmente di sostituirli. Anche se un domani sarebbe ancora più bello poter modificare una “proposta” per volta; scegliendo “modifica menu”, vorrei la possibilità di non azzerare tutte e 4 le scelte ma di poterne modificare solo una. 

Bene, grazie per il prezioso consiglio! Quali funzionalità preferisci e come le utilizzi nella tua quotidianità?

Consulto quotidianamente le opzioni suggerite e le modifico solo quando non riesco proprio a rispettarle. Mi piace la funzionalità dei consigli e le posatine blu, con i suggerimenti per le ricette. Mi piace anche la risposta all’eventuale “errore” nel modifica menù. 

Pin It on Pinterest