Seleziona una pagina

Abies excelsa – Famiglia: Pinacee


Anche se ne possiamo contare circa una ventina di specie, con abete intendiamo l’albero sempreverde che noi tutti conosciamo.

Parliamo di un albero sempreverde che si trova nei boschi dei territori di montagna di tutto il mondo; in Italia è molto diffuso nell’arco Alpino e sugli Appennini. Tuttavia la sua popolarità in tutto il mondo è stata raggiunta per esser diventato il tradizionale albero di Natale e per la sua altezza che può raggiungere circa 50 metri. Tra tutte le differenti specie con il termine abete indichiamo solitamente l’Abete Bianco, molto diffuso in Italia e quello Rosso di legno molto pregiato e utilizzato dai falegnami di tutto il mondo. 

Perché oggi vi parliamo dell’abete? 

abete

In botanica e farmaceutica questa pianta è riconosciuta per le sue grandi proprietà balsamiche e antisettiche, tant’è che viene spesso utilizzato per i prodotti implicati nella cura dei disturbi dell’apparato respiratorio, come raffreddore, bronchite, polmonite, tracheite, asma e influenza in generale.
Ma non solo, meno conosciuti sono i suoi utilizzi per le infezioni alle vie urinarie, cistite e contro l’infiammazione

Cosa ci interessa: la sua proprietà rubefacente che in termini erboristici è la di un prodotto di richiamare il sangue negli strati più superficiali della pelle, cosa significa questo? Che l’abete aiuta a combattere e a prevenire l’infiammazione degli strati circolari sottostanti e a stimolare la circolazione sanguigna.

Curiosità: la sua profumazione risulta essere un ottimo deodorante!

Pin It on Pinterest